IX edizione Land Art al Furlo_NERO | Chiamata aperta per gli artisti | Chiusura ricezione progetti 30 aprile 2018.

IX edizione Land Art al Furlo

NERO

Chiusura ricezione progetti 30 aprile 2018

25 agosto – 23 settembre 2018 | Sant’Anna del Furlo – Fossombrone (PU)

La Casa degli Artisti presenta la IX edizione della LAND ART AL FURLO che si svolgerà dal 25 agosto al 23 settembre 2018 presso il Parco-Museo di Sant’Anna del Furlo, comune di Fossombrone, nella provincia di Pesaro-Urbino, Marche – Italia.

Chiusura ricezione progetti: 30 aprile 2018

I nomi degli artisti invitati saranno pubblicati su Facebook il 13 maggio e annunciati alla vernice di “Volta e Rivolta”, nella stessa data, dal curatore artistico, Andrea Baffoni.

Il Tema 2018: NERO
Il tema della nona edizione della Land Art al Furlo è NERO: il tema vuole essere solo un suggerimento, una suggestione, non certo un dictat.

NERO è da intendere nelle tante accezioni del termine: richiamo ad un colore non-colore ricco di componenti simboliche la cui presenza in natura non sempre è ben classificabile.

Nero è il sangue della terra, quel petrolio che ha caratterizzato in positivo e in negativo la storia del Novecento; è l’inizio del tempo, quando ancora la luce delle stelle non brillava, ma nella cui sostanza era già presente il Big bang; è il richiamo a grandi artisti del passato come Goya, Malevič, Burri, Fontana; è il lato oscuro della Luna, dove si nascondono le paure dell’uomo.

Sono suggestioni, concetti filosofici, entità fisiche, ma è anche il riferimento a una storia recente che vorremmo non tornasse più. Testimoni, nostro malgrado, di una quotidiana “cronaca” che inaspettatamente ci catapulta nel passato. Nell’eterna battaglia tra bene e male il nero esiste perché il suo opposto possa splendere e oggi, più che mai, è anche la paura del diverso, esplicato nel colore della pelle ed esorcizzato nelle giustificazioni di una società incapace di convivere. Il nero, come si sa, è anche il colore della Signora Morte così angoscioso e cimiteriale, alle nostre latitudini, ma se si riesce a declinarlo in chiave grottesca, satirica, può anche far nascere un sorriso. Su questo colore e tema della IX Land Art al Furlo, si aprono numerosi scenari artistici, rispetto ai quali la creatività può spaziare ed esprimere al meglio la propria visione del mondo, in chiave materica, fisica e metafisica, lasciando a tutti la possibilità di sentirsi parte di una dimensione impalpabile e sconfinata.

Come partecipare
A tutti gli artisti, non ci sono limiti di età, che desiderano partecipare si richiede di inviare un loro progetto, un’idea di realizzazione, mediante una presentazione in pdf (grafica, fotografica…). Questo materiale sarà vagliato da una Commissione selezionatrice, composta dal curatore Andrea Baffoni (Storico dell’arte), coadiuvato dai fondatori della Casa degli Artisti, Andreina De Tomassi, Antonio Sorace, e dal vicepresidente e docente urbinate Elvio Moretti.

L’invio deve essere effettuato entro il 30 aprile 2018, a tutte le seguenti mail:
casartisti@gmail.com
andrea.ba76@gmail.com
andreinade.tomassi@alice.it

antonio.sorace@libero.it
elvio.moretti@uniurb.it

Il progetto deve essere accompagnato dalla scheda, firmata, allegata al presente bando, da una breve biografia in word o pdf (no jpeg), da una foto dell’artista o da un’opera completa di didascalia.
Il 13 maggio 2018 verranno resi noti i nomi dei partecipanti.

Tutte le opere, preferibilmente scultoree, possono essere realizzate con materiali scelti dall’artista, (alla Casa degli Artisti sono a disposizione dei tronchi); devono avere una sicurezza progettuale, uno studio di effettiva stabilità. Con l’ovvia sottolineatura che, essendo opere sotto il cielo, dovranno resistere alle intemperie. Sono accettate anche performance ispirate al tema, opere video, non si escludono contributi sonori e teatrali. Le opere prescelte rimarranno nel Parco-Museo e andranno ad aumentare la collezione (più di 100 opere) sempre visibile, a ingresso libero.

La partecipazione è gratuita, così come la residenza, per chi proviene da fuori regione. A tutti i partecipanti è richiesta la previa iscrizione 2018 all’Associazione Culturale La Casa degli Artisti (€10) per la copertura assicurativa, mentre ai residenti è richiesta un’ulteriore quota minima (€10) per le pulizie. Inoltre, è necessario portare lenzuola e asciugamani. Infine, la Casa degli Artisti chiede di condividere lo spirito associativo contribuendo fattivamente ai pasti collettivi. A chi viene per la prima volta si suggerisce, già a partire dal 13 maggio, un sopralluogo per conoscere il Parco e individuare il posto dell’installazione.

La Casa degli Artisti,Residenza creativa, è un’associazione culturale di tipo filantropico, inserita nello SPAC (Sistema Provinciale dell’Arte Contemporanea), riconosciuta dalla Regione Marche e dal Comune di Fossombrone. I due conduttori-mecenati, Andreina De Tomassi (giornalista) e Antonio Sorace (scultore) mettono a disposizione le loro abitazioni, (una era la casa dell’Ingegnere, l’altra era una grande casa operaia, entrambe del 1919) e cinque ettari di Parco naturale inserito nella Riserva Statale Gola del Furlo. Provenienti da una cultura sessantottina, indifferenti al potere e al sistema chiuso dell’arte, credono che la Bellezza sia un Bene Comune. Per Andreina e Antonio, che hanno lasciato Roma, l’Arte è curiosità, condivisione, stupore. E’ una freccia, una infinita domanda di senso. Accogliere gli artisti (scultori, performer, videoartisti, pittori, fotografi, ceramisti, calligrafi, musicisti, attori, ecc..) non vuol dire solo offrire una vetrina, ma permettere agli ospiti di conoscere un luogo struggente come la Gola del Furlo e consigliare visite nei dintorni del Montefeltro con le sue memorie mezzadrili, le rocche fortificate e aprire il sipario su un Paesaggio emozionante.

Maggiori info:  LAND ART AL FURLO NERO

SCARICA IL BANDO

SCARICA LA SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

Casa Degli Artisti
Sant’Anna del Furlo, 30
61034 – Fossombrone (PU)
Andreina De Tomassi
342.3738966  andreinade.tomassi@alice.it
www.landartalfurlo.it
Ufficio Stampa
Melasecca PressOffice 
Roberta Melasecca
roberta.melasecca@gmail.com 
349.4945612
www.melaseccapressoffice.it

Opportunità di lavoro per Quadri.

Quadri con 5-8 anni di esperienza sono richiesti per l’area social ed il web Riguardano posizioni di:
digital sales account, digital marketing manager, digital business analyst, publisher manager, programmatic manager, social media manager, customer experience strategist, e-commerce project coordinator, seo manager, content and community manager, digital product manager.
Wyser – società di Gi Group per la ricerca e selezioni di profili manageriali – apre queste opportunità.

Fondazione Italia – USA.

Trecento borse di studio per il Master “Global marketing, comunicazione e made in Italy” per chi si iscriverà al Master “Management & E-governance per la pubblica amministrazione” promossa dall’Università Lum Jean Monnet e dal Centro Studi Cominicare l’impresa, con il patrocinio Anci.
I primi trecento partecipanti che comunicheranno la propria adesione al Master online “Management & E-governance per la pubblica amministrazione” potranno indicare, all’interno del proprio nucleo familiare, un/a giovane laureato/a che beneficerà del contributo per il Master “Global marketing, comunicazione e made in Italy”.

Antal Italy.

La Società di ricerca e di selezione Antal Italy ricerca 380 professionisti, senior e junior, laureati e diplomati, per posizioni dai differenti livelli di inquadramento in relazione alle esperienze acquisite per le funzioni: operations ed engineering (per opportunità sia in Italia sia in Svizzera), sales e marketing, information technology (sia per l’Italia sia per l’Europa), bancario ed assicurativo, amministrativo e risorse umane.
Nella maggio parte dei casi i contratti sono a tempo indeterminato.

Selezione esperti per la sede di Bruxelles della Regione Calabria.

Selezione di 5 esperti di supporto al coordinamento tecnico delle attività di programmazione settoriale e territoriale del POR Calabria FESR FSE 2014/2020 e la sua integrazione con la Cooperazione Territoriale Europea

Stato del bando : pubblicazione

  1.  Le 5 figure professionali ricercate attraverso la selezione pubblica sono suddivise come segue:

Profilo A: n. 1 Esperto senior con esperienza professionale superiore a 10 (dieci) anni maturata presso Istituzioni, Organizzazioni e/o Amministrazioni regionali, nazionali o internazionali (OCSE, Banca Mondiale, Commissione Europea, etc) nei seguenti ambiti: euro progettazione; progettazione di interventi di investimento nell’ambio dei Fondi Strutturali; programmi di cooperazione transnazionale; relazione con istituzioni comunitarie.

  • Settore di Attività: Cooperazione Territoriale
  • Aree Professionali: Programmazione settoriale e territoriale

 

Profilo B:  n. 2 Esperti senior con esperienza professionale superiore a 5 (cinque) anni maturata presso Istituzioni, Organizzazioni e/o Amministrazioni regionali, nazionali o internazionali (OCSE, Banca Mondiale, Commissione Europea, etc) nei seguenti ambiti: euro progettazione; progettazione di interventi di investimento nell’ambio dei Fondi Strutturali; programmi di cooperazione transnazionale; relazione con istituzioni comunitarie.

  • Settore di Attività: Cooperazione Territoriale
  • Aree Professionali: Programmazione settoriale e territoriale

 

Profilo C:  n. 2 Esperti middle con esperienza professionale superiore a 3 (tre) anni maturata presso Istituzioni, Organizzazioni e/o Amministrazioni regionali, nazionali o internazionali (OCSE, Banca Mondiale, Commissione Europea, etc.) nei seguenti ambiti: programmi di cooperazione transnazionale; relazione con istituzioni comunitarie.

  • Settore di Attività: Cooperazione Territoriale
  • Aree Professionali: Programmazione settoriale e territoriale.

 

La partecipazione alla selezione è subordinata: all’iscrizione del candidato nella Banca Dati Esperti del Dipartimento “Programmazione Nazionale e Comunitaria”, secondo quanto riportato all’art. 5 del Regolamento n. 12 del 27 settembre 2016; alla registrazione della candidatura per il profilo per cui si concorre nella sezione “Verifica Avviso”.

Gli interessati possono presentare la propria candidatura per una ed una sola delle figure professionali di cui all’art. 2, con le modalità di cui all’art. 4, entro le ore 12.00 del 16° (sedicesimo) giorno decorrente dalla data di pubblicazione dell’Avviso nell’ambito del sito istituzionale della Regione Calabria. Entro il termine suindicato gli interessati potranno iscriversi alla Banca Dati Esperti di cui all’art. 4 ovvero procedere all’aggiornamento dei dati ivi contenuti.

Il Responsabile del Procedimento relativo al presente Avviso Pubblico, ai sensi della legge n. 241/90 e s.m.i., è il dott. Nicola De Giorgio funzionario regionale presso il Dipartimento “Programmazione Nazionale e Comunitaria”, Cittadella Regionale, Loc. Germaneto – 88100 Catanzaro, tel. 0961/ 853684, e-mail: nicola.degiorgio@regione.calabria.it

 

Per maggiori informazioni:

http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/325/selezione-esperti-per-la-sede-di-bruxelles-della-regione-calabria-.html

Consorzio SEND – pubblicazione bando assegnazione borse Erasmus + Traineeship.

Nuovo bando di assegnazione di borse Erasmus+ for Traineeship al quale potranno accedere tutti gli studenti iscritti presso gli Atenei consorziati, con scadenza 9 giugno 2017.

Il progetto “Universities for EU projects” erogherà borse per mobilità ai fini di per un totale di 240 mensilità. Il periodo di mobilità deve essere compreso tra il 23 giugno 2017 ed il 31 maggio 2018.

Il bando si rivolge a chi vuole sviluppare competenze nel settore dell’ europrogettazione e possono partecipare studenti e studentesse di tutte le facoltà, in possesso dei requisiti minimi previsti.

Il link di riferimento è: http://www.sendsicilia.it/main/portfolio/dettaglio.jsp?i=114  dal quale è possibile scaricare il bando.

Il partner intermediario EuGen ha realizzato un video di presentazione rivolto agli studenti:  https://www.youtube.com/watch?v=mVaB6YyUfdU

TORNO SUBITO 2017: FACCIAMO PARTIRE 1800 GIOVANI, UN INVESTIMENTO SUL LORO FUTURO.

18/05/2017 – Presentata la 4° edizione di Torno Subito.
Il bando della Regione Lazio che finanzia esperienze di studio o lavoro all’estero o in un’altra Regione per giovani dai 18 ai 35 anni. Si tratta di uno strumento straordinario per dare a tutti l’opportunità di fare un’esperienza formativa e di vita, bella e utile, fuori dalla nostra regione.

Per maggiori informazioni: http://www.regione.lazio.it/rl_main/?vw=newsdettaglio&id=3938

Fondi europei per i professionisti – Opportunità Regione Lazio – POR Lazio 2014-2020: “Innovazione: sostantivo femminile”.

Fondi europei per i professionisti – Opportunità Regione Lazio.
POR Lazio 2014-2020: “Innovazione: sostantivo femminile”
La Regione Lazio ha di recente emanato l’Avviso Pubblico “Innovazione: sostantivo femminile”, con l’obiettivo di sostenere la creazione e lo sviluppo di idee e progetti innovativi da parte delle donne e promuovere l’adozione e l’utilizzazione di nuove tecnologie nelle PMI, attraverso lo stanziamento di  2 milioni di Euro a valere sui fondi POR 2014-2020.
Possono partecipare all’Avviso pubblico in oggetto micro, piccole e medie imprese, costituite senza limiti di data o da costituire entro 45 giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento di concessione del finanziamento, in cui il titolare sia una donna, ovvero società di capitali (PMI) in cui le cui quote di partecipazione siano, per almeno 2/3, in possesso di donne e rappresentino almeno i 2/3 del totale dei componenti dell’organo di amministrazione. Possono altresì presentare domanda le libere professioniste in quanto soggetto giuridico equiparato alle imprese dall’art. 1, comma 821 della L. 28/12/2015 n. 208.
Le richieste di contributo devono essere presentate esclusivamente con procedura a sportello, per via telematica, previo accreditamento del Richiedente al sistema GeCoWEB.
Il formulario online è compilabile a partire dalle 9 del 4 maggio 2017 e fino alle ore 17 del 31 ottobre 2017 (salvo esaurimento del plafond).

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria CIU al numero 06.3611683 –  dal lunedì al mercoledì, dalle ore 10 alle ore 12 – oppure mandare una mail all’indirizzo segreteria@ciuonline.it .

FONDI EUROPEI PER I PROFESSIONISTI – OPPORTUNITÀ’ REGIONE BASILICATA.

Si avvisano i professionisti iscritti alla CIU e residenti nella Regione Basilicata che è stata pubblicato l’avviso pubblico “SPIC 2020. Sportello impresa formazione continua” – V tranche.
Il termine per la presentazione delle istanze, esclusivamente in modalità telematica, scadrà il prossimo 15.06.2017 ore 23.59.59.
Finalità dell’avviso è quella di sostenere la competitività delle imprese e l’adeguamento della professionalità dei lavoratori, attraverso la concessione di aiuti per attività di formazione.
Possono partecipare alla procedura le imprese e i professionisti, singoli o associati, che svolgano la propria attività sul territorio della Regione Basilicata,
Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria al numero 06.3611683 –  dal lunedì al mercoledì, dalle ore 10 alle ore 12 – oppure mandare una mail all’indirizzo segreteria@ciuonline.it